Cercare lavoro in Europa

Lavorare all’estero in europa

La mobilità del lavoro è importante perché contribuisce a riequilibrare il mercato del lavoro. Per esempio, le regioni che godono di un alto tasso di crescita possono avere difficoltà a trovare manodopera, mentre altre regioni possono essere colpite dal persistere di una disoccupazione elevata. I cittadini europei che desiderano e sono disposti a trasferirsi all’estero per vivere e lavorare, o a spostarsi come pendolari da una frontiera all’altra, possono contribuire a ricomporre questi squilibri, beneficiando al tempo stesso di tutti i vantaggi offerti dall’immersione in un’altra cultura.

Grazie al principio della libera circolazione dei lavoratori, sancito dall’Unione europea, i cittadini europei possono lavorare, vivere o studiare in un altro Stato dell’UE oltre che in Islanda, Liechtenstein, Norvegia o Svizzera.

Sfide e opportunità per i lavoratori

I lavoratori e le persone in cerca di lavoro devono fronteggiare un crescente numero di problematiche. Il mercato del lavoro sta cambiando a un ritmo più sostenuto rispetto al passato, per adeguarsi alle esigenze della competizione globale. I datori di lavoro si aspettano maggiore flessibilità dai lavoratori, pur offrendo minor sicurezza. Poche persone hanno un lavoro fisso per tutta la vita. Dedicarsi all’apprendimento lungo tutto l’arco della vita è indispensabile per tenersi al passo con le nuove tecnologie e con la domanda di nuove competenze.

Questo nuovo panorama lavorativo può anche offrire entusiasmanti opportunità. Le persone sono più libere rispetto al passato di rivestire ruoli diversi, in settori e luoghi diversi. Grazie alla flessibilità e a una mente aperta, i datori di lavoro e i lavoratori possono trarre vantaggi dalla maggiore semplicità con cui è possibile trovare un lavoro e fare affari in Europa.

Fare un’esperienza di lavoro all’estero, di breve o lungo termine, può essere utile per ampliare le proprie competenze o acquisirne di nuove, espandere i propri orizzonti e imparare a interagire con persone di diverse culture. Per molte persone un’esperienza di lavoro all’estero è importante, oltre che come arricchimento personale, anche per trovare un lavoro migliore nel proprio paese, nel caso decidano di farvi ritorno. È vero però che la decisione di trasferirsi all’estero per lavoro non va presa su due piedi, ma deve essere una scelta ponderata, frutto di un’attenta riflessione. È fondamentale essere preparati a fare questo passo.

© Unione europea, 2014

Study in Poland
Privacy Policy