Lavorare in Europa

Paese

Cipro - lavoro

Paese: Cipro
Lingue ufficiali: greco, turco
Forma di governo: repubblica presidenziale
Popolazione: 870 000
Capitale: Nicosia
Moneta: euro (EUR)
Membro dell’UE o del SEE: UE
Prefisso telefonico: +357
Codice Internet: .cy

Perché questo paese?

Cipro non solo ospita molte mete rinominate per lo svago, ma conserva anche le tracce di 10 000 anni di civiltà. Lontano dalle località turistiche sorgono villaggi e rovine in cui si respirano le fragranze tipiche del Mediterraneo. Sono inoltre in pochi a sapere che a Cipro si trova uno dei complessi sciistici più meridionali d'Europa.

Per quanto riguarda il lavoro, il paese ha registrato una contrazione nei settori edile, alberghiero e della ristorazione nonché nei comparti delle vendite al dettaglio e del commercio. La disoccupazione è aumentata in maniera considerevole negli ultimi anni, specialmente tra i giovani. Le migliori prospettive occupazionali per i titolari di un diploma di istruzione secondaria prevedono la possibilità di lavorare come membri del personale di vendita e cassieri, camerieri, addetti alla cura dei bambini e all'assistenza di base e panettieri. I titolari di un diploma di istruzione superiore hanno maggiori probabilità di trovare lavoro nei settori della contabilità e delle finanze, delle tecnologie dell'informazione, delle telecomunicazioni e dell'ingegneria elettrica.

Cercare lavoro

I candidati possono consultare gli avvisi di posti vacanti tramite la sezione del portale EURES dedicata a Cipro, presso gli uffici del servizio pubblico dell'occupazione, nelle agenzie per l'impiego private o sui gior­nali. Sulla pagina Collegamenti del portale EURES si possono trovare utili collegamenti.

Suggerimenti per i candidati

I metodo di candidatura più diffuso è l'in­vio di una lettera scritta al computer e di un CV. Per i lavori non qualificati, la pro­cedura di candidatura è solitamente ver­bale. Nei casi in cui il candidato è proposto dai servizi pubblici dell'occupazione, viene emessa una lettera standard di referenze (che deve essere compilata dal potenziale datore di lavoro, indicando la propria deci­sione definitiva) e presentata all'ufficio di collocamento.

Se vi candidate per un posto di lavoro di cui avete trovato l'annuncio sul portale EURES, indicate il numero di riferimento nazionale. Sia le candidature elettroniche sia quelle scritte devono includere una lettera di pre­sentazione, che deve essere breve (non più di una pagina), pertinente e digitata al com­puter. Tale lettera, indirizzata al datore di lavoro o all'organismo che ha pubblicato l'avviso di posto vacante, deve contenere dati importanti non inclusi nel CV e deve essere sempre firmata.

È normale accludere una fotografia al CV?

Si, a Cipro è normale accludere una fotografia al CV.

Le candidature scritte a mano sono più apprezzate?

No, si preferiscono le lettere scritte al computer.

Il modello Europass per il CV è diffuso e accettato?

Si, è piuttosto diffuso e ben compreso dai datori di lavoro ciprioti.

Contattare il datore di lavoro via telefono

Quando si cerca lavoro a Cipro, i primi con-tatti avvengono in genere telefonicamente. Si consiglia ai potenziali candidati di verificare se la posizione è ancora disponibile e di chiedere informazioni sulla procedura di candidatura.

È necessario inviare i diplomi insieme alla candidatura?

Una copia del diploma è sempre necessaria, generalmente già all'inizio della candida¬tura. I documenti autentici vengono richiesti solo raramente, fuorché nel caso di professioni regolamentate per le quali è richiesta un'iscrizione all'albo (vale a dire medici, architetti, ingegneri ecc.).

Occorre presentare referenze, lettere di raccomandazione o una prova di buona condotta?

Le referenze e le lettere di raccomandazione sono comunemente utilizzate per gli incarichi ad alto livello. Prima di elencare i propri referenti, il candidato deve informare anticipatamente la persona interessata e chiederle il permesso di indicare il suo nome, numero di telefono e qualifica nel CV.

Le professioni regolamentate richiedono solitamente una prova di buona condotta attestante che la fedina penale è pulita.

Tempo intercorso solitamente tra la pubblicazione dell'avviso di posto vacante e l'inizio dell'attività lavorativa

Una volta raggiunto l'accordo tra le due parti, il lavoro comincia solitamente entro l'inizio del successivo mese di calendario (per le occupazioni con retribuzione mensile) oppure entro l'inizio della settimana seguente (per le occupazioni non qualificate con retribuzione settimanale).

Prepararsi al colloquio

Il candidato deve avere un'idea generale delle attività, delle dimensioni, eccetera, della società. Solitamente i datori di lavoro prestano attenzione all'aspetto generale e all'abbigliamento dei candidati, che devono presentarsi in modo cortese e sicuro di sé.

Suggerimenti relativi all'abbigliamento

Si consiglia ai candidati di vestirsi in maniera informale ma elegante e di evitare gli eccessi.

Chi parteciperà al colloquio?

Tenete presente che a Cipro la maggior parte delle aziende è costituita da piccole imprese in cui il titolare è al tempo stesso il direttore e il responsabile del personale. Solitamente il colloquio viene condotto dal direttore o dal responsabile del personale.

Bisogna stringere la mano?

È prassi abituale stringere la mano a qualcuno che si incontra per la prima volta.

Esiste una struttura tipica per il colloquio di lavoro?

Non esiste una struttura specifica per il colloquio di lavoro. Potrebbero chiedervi di presentarvi e di parlare dei vostri lati posi­tivi e negativi nonché delle vostre qualifi­che ed esperienze relativamente al profilo richiesto.

Le domande si riferiscono perlopiù alle qua­lifiche e alle esperienze; per esempio: "Per­ché ritiene di essere idoneo per questo lavoro?", "Qual è la sua esperienza in que­sto campo?", "Quali sono le sue aspettative nei confronti di questo lavoro?". Per le pro­fessioni poco qualificate, il datore di lavoro può chiedere al candidato di dimostrare le proprie capacità sul posto.

Quando si può considerare "inappropriata" una domanda?

A Cipro esistono leggi contro la discriminazione e per la tutela dei dati personali. Durante un colloquio il candidato non è tenuto a rispondere a domande stretta-mente private o a fornire informazioni riservate, per esempio sul suo orientamento sessuale.

Discutere il trattamento economico (retribuzione e altri emolumenti)

A Cipro, le condizioni di lavoro e di occu­pazione sono generalmente determinate nell'ambito di contratti collettivi. I can­didati sono invitati a informarsi sui ter­mini di tali contratti. Tuttavia i contratti collettivi non sono giuridicamente vinco­lanti e in molti casi i salari e altri contributi vengono negoziati tra il datore di lavoro e il dipendente.

I datori di lavoro sono tenuti a informare per iscritto il proprio dipendente in merito alle condizioni di lavoro e di occupazione offerte entro un mese dall'inizio dell'impiego. Tale documento deve includere la retribuzione, l'orario di lavoro, le ferie annuali ecc.

È previsto un periodo di prova?

Un periodo di prova può essere negoziato tra le due parti, ma non è stabilito per legge né determinato da contratti collettivi.

Quanto dura il periodo di pratica professionale standard?

I periodo di pratica professionale standard dura solitamente un mese.

Il datore di lavoro rimborsa le spese sostenute dai candidati per partecipare al colloquio di lavoro?

No, a Cipro questa non è una prassi comune.

Quando viene comunicato l'esito del colloquio?

Non esiste una regola generale riguardo al tempo che intercorre prima che i candidati siano informati in merito all'esito di un colloquio.

Responso e fasi successive

Non è abituale fornire un riscontro a tutti i candidati. Eventuali richieste scritte da parte dei candidati ricevono tuttavia risposta in tempo utile.

Con quanto anticipo è opportuno presentarsi al colloquio?

Si invitano i candidati ad arrivare puntuali ai colloqui. Se non potete presentarvi, avvisate in anticipo chi di dovere.

ultima data di modifica: 2014-09-30 10:12:17

© Unione europea, 2014

Study in Switzerland
BBA-Bachelor-220_1.jpg

Study in Poland
Privacy Policy