Il modello Europass per il CV è diffuso e accettato?

Paese
trovato tutto: 32
Lavorare in EuropaIl modello Europass per il CV è diffuso e accettato?
Austria - lavoro
Sfortunatamente no; è troppo esteso.
Belgio - lavoro
I datori di lavoro preferiscono il modello nazionale, ma il modello Europass è usato con sempre maggior frequenza.
Bulgaria - lavoro
Si, il modello europeo (Europass) del CV è il formato preferito.
Cipro - lavoro
Si, è piuttosto diffuso e ben compreso dai datori di lavoro ciprioti.
Croazia - lavoro
Si, il modello Europass per il CV è accettato.
Danimarca - lavoro
Il modello Europass non è apprezzato dai datori di lavoro danesi. Il CV deve essere personalizzato e mirato.
Estonia - lavoro
È preferibile utilizzare il modello nazionale.
Finlandia - lavoro
È utilizzato raramente nelle candidature nazionali, ma può essere usato per le candidature internazionali.
Francia - lavoro
Pur non essendo diffuso, il modello Europass per il CV viene utilizzato con sempre maggior frequenza, soprattutto per le candidature inviate a grandi aziende. I datori di lavoro danno particolare importanza alla sezione relativa alle conoscenze linguistiche.
Germania - lavoro

Il modello Europass per il CV è usato spesso, in aggiunta ad altre schede conte­nenti informazioni personali. In alcuni casi o per alcune professioni è più opportuno cre­are un modello personale, per distinguere il proprio CV da quello di altri candidati.

"Nel giro di pochi mesi, una collabora­zione tra EURES Spagna e l'associazione ingegneri di Saragoza ha permesso a oltre 20 ingegneri di trovare lavoro presso piccole e medie imprese in Ger­mania e nei paesi nordici. Per facilitare il trasferimento abbiamo anche fornito sostegno e informazioni pratiche sia a questi ingegneri sia alle aziende presso cui sono stati assunti".

Teresa Vieitez Carrazoni, consulente EURES, Spagna

Grecia - lavoro
In generale, un CV greco non supera le due pagine in lunghezza; tuttavia il modello Europass è conosciuto e può essere utilizzato. Più che al modello di CV utilizzato, il datore di lavoro è interessato alle competenze, all'esperienza di lavoro, alla personalità del candidato e alla sua passione per il lavoro. Assicuratevi che il CV sia dettagliato e correttamente strutturato e, se necessario, che contenga referenze valide.
Irlanda - lavoro
Il modello Europass per il CV non è molto diffuso in Irlanda. Anche se il modello Europass è accettato, di solito i datori di lavoro irlandesi preferiscono un modello generale. Ricordatevi che lo scopo del CV è quello di attirare l'attenzione del datore di lavoro. Fate in modo che sia specifico, tenendo presente che si tratta dello strumento con cui vendete il vostro bagaglio di competenze a un potenziale datore di lavoro.
Islanda - lavoro
I modelli Europass per il CV tendono a essere lunghi ed estremamente dettagliati. È più importante che il CV sia breve e chiaro, non più lungo di due pagine.
Italia - lavoro

Sì, il modello Europass è quello preferito.

"Grazie a EURES sono riuscita a otte­nere un tirocinio presso uno studio di design a Senigallia, in provincia di Ancona. Contemporaneamente mi sono iscritta a un corso di lingua italiana, dove ho incontrato tante persone pro­venienti da tutto il mondo e grazie al quale sono riuscita a incontrare degli amici al di fuori dell'ambiente di lavoro. A livello personale si è trattato di un'e­sperienza estremamente preziosa: ho imparato a gestire la mia quotidianità in un paese totalmente diverso dal mio e utilizzando una lingua a me scono­sciuta. Dal punto di vista professionale, il tirocinio è stato estremamente utile perché a distanza di poco tempo mi è stato offerto un lavoro a tempo inde­terminato come designer di prodotti in Danimarca".

Ebba, in cerca di lavoro, Svezia

Lettonia - lavoro
Sì, è possibile presentare un CV europeo o conforme ai canoni nazionali, purché sia mirato, chiaro e ben scritto.
Liechtenstein - lavoro
No, è più opportuno usare il modello svizzero per il CV. Un campione è disponibile alla pagina http://www.amsfl.li.
Lituania - lavoro
Si utilizzano sia il formato nazionale sia il modello Europass, senza preferenze per l'uno o per l'altro.
Lussemburgo - lavoro

No, non è diffuso. Per i datori di lavoro, il modello Europass contiene troppe informa­zioni ed è troppo lungo.

Il CV non deve essere più lungo di due pagine e deve riportare i titoli di studio con­seguiti, i corsi di formazione, le esperienze professionali maturate, le conoscenze lin­guistiche, le conoscenze informatiche e gli ambiti d'interesse del candidato.

Malta - lavoro
Sì, il modello Europass è accettato.
Norvegia - lavoro
No, non lo è.
Paesi Bassi - lavoro
Se avete un modello Europass per illustrare la vostra esperienza professionale, i corsi di formazione che avete frequentato, le vostre capacità e competenze, non esitate a utilizzarlo.
Polonia - lavoro
È accettato, ma non diffuso.
Portogallo - lavoro
I datori di lavoro portoghesi si stanno abituando al modello Europass per il CV, anche se potrebbero continuare a preferire il CV portoghese tradizionale, la cui lunghezza non deve essere superiore a due o tre pagine.
Regno Unito - lavoro
Il CV Europass non è generalmente riconosciuto dai datori di lavoro britannici. Alcuni siti Internet forniscono valide indicazioni per la compilazione di CV destinati al mercato del lavoro britannico, tra cui National Careers Service, Prospects AC e Monster.
Repubblica ceca - lavoro
Sì, si tratta del modello preferito.
Romania - lavoro
Il modello Europass per il CV non è diffuso e accettato, anche se noi ne raccomandiamo l'utilizzo. Le persone che sono titolari di un diploma di istruzione superiore tendono a usare il modello Europass; quelle che hanno conseguito risultati scolastici inferiori preferiscono non avvalersene, poiché la sua compilazione viene ritenuta piuttosto lunga e complicata.
Slovacchia - lavoro
Si, viene utilizzato spesso.
Slovenia - lavoro
Si, in particolare per quanto riguarda le candidature provenienti dall'estero.
Spagna - lavoro
In genere è preferibile usare il modello nazionale.
Svezia - lavoro
Non è molto diffuso, ma i datori di lavoro lo accettano.
Svizzera - lavoro
No, è totalmente sconosciuto.
Ungheria - lavoro
Non è diffuso, ma è comunque accettato.
RSS per questa lista

© Unione europea, 2014

Study in Poland
SWPS_eng_220_uni.jpg
Privacy Policy