Chi parteciperà al colloquio?

Paese
trovato tutto: 32
Lavorare in EuropaChi parteciperà al colloquio?
Austria - lavoro
È possibile che al colloquio siano presenti le seguenti persone: il capo del dipartimento che offre il lavoro, il direttore delle risorse umane, un rappresentante del comitato dei lavoratori.
Belgio - lavoro
In genere il primo colloquio si tiene con uno psicologo. Successivamente potreste avere un colloquio con il dirigente di linea o per¬sino con un futuro collega. L'ultimo colloquio, fissato per discutere aspetti pratici quali la retribuzione ecc., sarà condotto da un rappresentante del dipartimento Risorse umane. Potete aspettarvi 45 minuti per un colloquio e mezza giornata per i test.
Bulgaria - lavoro
Se il colloquio si tiene presso l'ufficio di collocamento locale, vi prenderanno parte l'impiegato dell'ufficio, il candidato e il datore di lavoro o un suo rappresentante. Se si tiene presso la società, il colloquio si svolgerà tra il datore di lavoro o un suo rappresentante e il candidato.
Cipro - lavoro
Tenete presente che a Cipro la maggior parte delle aziende è costituita da piccole imprese in cui il titolare è al tempo stesso il direttore e il responsabile del personale. Solitamente il colloquio viene condotto dal direttore o dal responsabile del personale.
Croazia - lavoro
Una persona o un gruppo di persone, a seconda dell'azienda.
Danimarca - lavoro
Partecipano di norma al colloquio da uno fino a cinque selezionatori. È importante guardare negli occhi tutti gli interlocutori, evitando di far sentire qualcuno escluso. Un incontro dura solitamente 1 ora al massimo e al candidato viene offerta una tazza di tè o di caffè.
Estonia - lavoro
Normalmente sono presenti il rappresentante ufficiale del datore di lavoro e il responsabile o i responsabili del personale; se partecipate a un colloquio di gruppo, saranno presenti anche altri candidati. Se state sostenendo un test, aspettatevi di trovare da 2 a 10 candidati. I test di solito durano da 30 minuti a un'ora e mezza.
Finlandia - lavoro
È normale che al colloquio siano presenti almeno due persone della società.
Francia - lavoro
In genere il primo colloquio si tiene con un rappresentante del dipartimento Risorse umane. Nelle aziende di piccole dimensioni o nelle aziende artigianali, solitamente il colloquio è fatto con il direttore.
Germania - lavoro
Di solito il colloquio viene condotto da due fino a sei persone. È possibile che siano presenti il titolare della società o il direttore generale, soggetti che rivestono cariche dirigenziali, il personale delle risorse umane e colleghi di pari livello.
Grecia - lavoro
Nel caso dei colloqui individuali, potrebbe esserci un unico selezionatore. È possibile tuttavia che vengano organizzati due colloqui consecutivi, con persone diverse. Se il colloquio si svolge di fronte a una commissione, quest'ultima può essere composta da tre fino a cinque persone. Nel caso di un colloquio di gruppo, molti candidati sono invitati a partecipare a una conversazione.
Irlanda - lavoro
Normalmente il colloquio è condotto da due o tre persone. Una o più persone possono condurre dei test. In genere un colloquio dura circa 40 minuti.
Islanda - lavoro
Dalla parte del datore di lavoro potreb­bero esserci da una fino a quattro per­sone. In generale, più specializzato è il ruolo offerto, più sono le persone che partecipano al colloquio.
Italia - lavoro
A seconda del posto vacante, il datore di lavoro, il responsabile del dipartimento, il responsabile delle risorse umane o per-sino una persona appositamente arruolata per effettuare questo genere di colloqui: il selezionatore potrebbe quindi essere un'unica persona o una commissione. Le prove scritte solitamente vengono svolte in gruppi. In genere il colloquio o una prova dura al massimo 1 ora.
Lettonia - lavoro
Nelle aziende più piccole, il colloquio di lavoro è condotto dal titolare dell'azienda o dal responsabile di linea. Nelle aziende di più grandi dimensioni, in genere sono presenti tre interlocutori, tra cui il titolare o il respon¬sabile di una particolare divisione e uno specialista del personale.
Liechtenstein - lavoro
Solitamente il colloquio è condotto da una a tre persone, di cui almeno un rappresentante delle risorse umane e un supervisore.
Lituania - lavoro
Nelle aziende più grandi, se l'elenco dei candidati è lungo e la posizione importante, è possibile che il responsabile del personale svolga un colloquio preliminare. Il secondo colloquio viene solitamente condotto da un responsabile di linea, che sa esatta¬mente quali domande specifiche porre ed è la persona cui il candidato sarà diretta¬mente sottoposto. I centri di selezione (centri di valutazione) del personale non sono molto diffusi in Lituania, ma alcuni datori di lavoro si avvalgono dei servizi di agenzie di collocamento per la selezione preliminare del personale.
Lussemburgo - lavoro
Il numero e il ruolo delle persone presenti dipenderanno dalla posizione offerta.
Malta - lavoro
In genere, durante il colloquio è presente il datore di lavoro, salvo qualora si tratti di una grande società, nel qual caso saranno presenti il responsabile delle risorse umane e il supervisore di sezione.
Norvegia - lavoro
Il colloquio sarà condotto da un numero di persone variabile da uno a cinque, tra cui potrebbero essere presenti un rappresentante sindacale e un rappresentante del personale, in particolare per i posti di lavoro nel settore pubblico.
Paesi Bassi - lavoro
In genere, una o due persone.
Polonia - lavoro
Solitamente al colloquio sono presenti due rappresentanti del datore di lavoro. Qualora siano previsti test, il candidato può svolgerli da solo oppure in una sessione di gruppo.
Portogallo - lavoro
In linea generale sarà presente un solo intervistatore.
Regno Unito - lavoro
Ai colloqui presenziano generalmente due o tre persone, tra cui il responsabile di linea per il posto vacante e un rappresentante delle risorse umane.
Repubblica ceca - lavoro
Di norma, da uno a tre interlocutori.
Romania - lavoro
Di norma partecipano al colloquio un rappresentante del personale delle risorse umane responsabile del processo di selezione, il capo del dipartimento per il quale la società sta effettuando la selezione e, in alcuni casi, il direttore generale/presidente della società.
Slovacchia - lavoro
Saranno solitamente presenti da uno a tre rappresentanti della società, che sottopor¬ranno al colloquio 10-30 candidati. Talvolta potrebbero svolgersi colloqui di gruppo.
Slovenia - lavoro
I test vengono generalmente svolti in gruppo e sono gestiti da uno psicologo. È anche possibile che inizialmente si tenga un incontro di gruppo per presentare la società e i posti disponibili. Di norma al datore di lavoro basta un solo colloquio per decidere in merito al candidato, ma potrebbero rendersi necessari ulteriori colloqui. Il colloquio ha solitamente una durata compresa tra i 15 e i 45 minuti.
Spagna - lavoro
In genere il colloquio è condotto dal datore di lavoro, da un dirigente o da un responsabile del dipartimento Risorse umane.
Svezia - lavoro
Saranno presenti una o due persone e spesso un rappresentante sindacale.
Svizzera - lavoro
A seconda del lavoro e dell'esistenza di un dipartimento Risorse umane, al colloquio possono essere presenti due o tre persone. Nelle piccole società è possibile che il colloquio sia condotto solo dal datore di lavoro.
Ungheria - lavoro
Generalmente al colloquio partecipano da una a tre persone.
RSS per questa lista

© Unione europea, 2014

Study in Poland
Privacy Policy