Quando si può considerare "inappropriata" una domanda?

Paese

Lettonia - lavoro

Paese: Lettonia
Lingue ufficiali: lettone
Forma di governo: repubblica parlamentare
Popolazione: 2 milioni
Capitale: Riga
Moneta: lats (LVL); dal 2014 ➔ euro (EUR)
Membro dell’UE o del SEE: UE
Prefisso telefonico: +371
Codice Internet: .lv

Esistono varie leggi che vietano qualun­que forma di discriminazione per motivi di razza, origine etnica, religione, disabilità, età, orientamento sessuale, sesso, classe sociale, lingua, convinzioni politiche ecc. I diritti sanciti dalla legge non vengono gene­ralmente compromessi, sebbene vi sia una certa ostilità nei confronti delle diversità.

Domande discriminatorie sono quelle rela­tive allo stato civile o al desiderio di avere figli. Le domande relative all'età, allo stato civile, a informazioni personali (altezza, peso ecc.) possono essere anch'esse con­siderate discriminatorie. A volte vengono usati degli stratagemmi: per esempio, i datori di lavoro possono chiedere di inviare una fotografia intera oppure pos­sono condurre un "colloquio stressante" per testare il comportamento di un potenziale dipendente in una situazione scomoda, la creatività della persona ecc. Questo è un metodo interessante, anche se il confine tra le tecniche legittime e la violazione dei diritti dei candidati è molto sottile.


ultima data di modifica: 2014-09-30 11:12:57

© Unione europea, 2014

Study in Switzerland
BBA-Bachelor-220_1.jpg

Study in Poland
Privacy Policy